Come funziona l'udito

  • Joseph Norman
  • 0
  • 4996
  • 807

Diagramma dell'orecchio per gentile concessione della NASA
Il tuo orecchio è un organo sensoriale delicato e dettagliato. Guarda altre immagini dei sensi umani.

Le tue orecchie sono organi straordinari. Prendono tutti i suoni intorno a te e poi traducono queste informazioni in una forma che il tuo cervello può capire. Una delle cose più notevoli di questo processo è che è completamente meccanico. L'olfatto, il gusto e la vista implicano tutti reazioni chimiche, ma il tuo sistema uditivo si basa esclusivamente sul movimento fisico.

In questo articolo vedremo i sistemi meccanici che rendono possibile l'udito. Tracceremo il percorso di un suono, dalla sua fonte originale fino al tuo cervello, per vedere come tutte le parti dell'orecchio lavorano insieme. Quando capisci tutto quello che fanno, è chiaro che le tue orecchie sono una delle parti più incredibili del tuo corpo!

Per capire come le tue orecchie sentono il suono, devi prima capire cosa sia il suono.

Un oggetto produce suono quando vibra nella materia. Questo potrebbe essere un solido, come la terra; un liquido, come l'acqua; o un gas, come l'aria. La maggior parte delle volte, nella nostra atmosfera, sentiamo i suoni che viaggiano nell'aria.

Quando qualcosa vibra nell'atmosfera, muove le particelle d'aria attorno ad esso. Quelle particelle d'aria a loro volta muovono le particelle d'aria intorno a loro, trasportando l'impulso della vibrazione attraverso l'aria.
Per vedere come funziona, guardiamo un semplice oggetto vibrante: una campana. Quando colpisci una campana, il metallo vibra: si flette dentro e fuori. Quando si flette su un lato, spinge le particelle d'aria circostanti su quel lato. Queste particelle d'aria si scontrano quindi con le particelle di fronte a loro, che entrano in collisione con le particelle di fronte a loro e così via. Questo è chiamato compressione.

Quando la campana si flette, attira le particelle d'aria circostanti. Questo crea un calo di pressione, che attira più particelle d'aria circostanti, creando un altro calo di pressione, che attira le particelle ancora più lontano. Questa diminuzione della pressione è chiamata rarefazione.

In questo modo, un oggetto vibrante invia un'onda di fluttuazione della pressione attraverso l'atmosfera. Sentiamo suoni diversi da diversi oggetti vibranti a causa delle variazioni dell'onda sonora frequenza. Una frequenza d'onda più alta significa semplicemente che la fluttuazione della pressione dell'aria cambia avanti e indietro più rapidamente. Lo sentiamo come un superiore intonazione. Quando ci sono meno fluttuazioni in un periodo di tempo, il tono è più basso. Il livello di pressione dell'aria in ogni fluttuazione, l'onda ampiezza, determina quanto è forte il suono. Nella sezione successiva, vedremo come l'orecchio è in grado di catturare le onde sonore.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti su segreti e scoperte. Molte informazioni utili su tutto
Articoli su scienza, spazio, tecnologia, salute, ambiente, cultura e storia. Spiegare migliaia di argomenti in modo da sapere come funziona tutto