Ritzow Deuce Profilo di un Hot Rod

  • Gyles Lewis
  • 0
  • 1003
  • 51
Roger Ritzow ha incaricato Troy Trepanier a costruire il suo Deuce roadster. Vedere Di Più immagini di hot rod.

Troy Trepanier è noto tra gli hot rodder per le sue macchine stradali all'avanguardia. In qualità di proprietario di Rad Rods di Troy di Manteno, Illinois, Troy non ha mai posto la tradizione in cima alla sua lista di priorità. Cioè, fino a quando Roger Ritzow di Franklin, Wisconsin, ha chiesto a Troy di costruirlo, "un simpatico roadster Deuce".

Galleria di immagini di Hot Rod

Il progetto è iniziato con un fotogramma Deuce di riproduzione di Pete & Jake. Per ottenere la giusta posizione, Troy e il project manager Levi Green hanno modificato il telaio per abbassare la parte anteriore e posteriore dell'auto. Nella parte posteriore, hanno incorporato kickup da tre pollici e intagliato le guide del telaio per consentire al telaio di sedersi più in basso sull'asse.

Hanno anche installato una traversa posteriore modello A, una molla Posies Super-Slide, una parte posteriore a cambio rapido olandese e aste del raggio posteriore del pickup Ford del '36. Sul davanti, Rad Rods ha assottigliato i binari del telaio di un pollice e ha dato loro un kickup di due pollici. Hanno installato una traversa personalizzata, un'altra molla Posies, un asse Super Bell modificato e forcelle Ford del '40. Era tutto piuttosto tradizionale, davvero.

Anche i freni e il materiale rotabile hanno ricevuto un aspetto tradizionale, ma sono tutt'altro. Rad Rods ha installato i freni a disco Wilwood sul davanti e li ha nascosti dietro "tamburi" alettati in stile Buick su misura di Billet Specialties. Billet Specialties ha anche intagliato ruote anteriori da 16x5 pollici e ruote posteriori 19x7 in alluminio billet.

Le ruote imitano le ruote in acciaio Ford vintage e accettano coprimozzi Ford di serie. Gli "anelli di rifinitura" non sono affatto separati. Piuttosto, sono stati lavorati nei bordi delle ruote. Rad Rods ha dipinto le ruote di colore marrone chiaro e le ha montate su pneumatici a tele diagonali Firestone in stile vintage di Coker.

Troy e Levi hanno tagliato e sollevato il parafango posteriore del corpo in acciaio Brookville che rivela due pollici in modo da delineare i pneumatici. Sul davanti, hanno tagliato il parabrezza di due pollici, levigato il firewall, fabbricato un cofano allungato e installato fari commerciali con secchi sezionati su supporti per fari in acciaio inossidabile su misura / supporti antiurto.

È stato fatto un lavoro sottile per migliorare il flusso di ritorno. Oltre ad incassare la targa e ad abbattere i fanali posteriori Ford del '39, Rad Rods ha modificato il corpo per avvolgere il serbatoio del gas, anch'esso rimodellato. Il corpo era rifinito con una sottile vernice Glasurit grigio-verde.

Rad Rides ha collaborato con Bob Sweeney di FX Engines per costruire il Mercury 260-cid flathead V-8 del 1949. Le parti delle prestazioni includevano teste Edelbrock, pistoni JE e una camma Isky. Le pile di iniettori Hilborn vintage hanno mantenuto le loro farfalle funzionali, ma i moderni iniettori elettronici e le guide del carburante erano nascosti sotto la piastra di montaggio della pila di iniettori.

Il Ritzow Deuce è equipaggiato con un Mercury del 1949 Motore V-8 a testa piatta da 260 cid.

John Meaney ha costruito un moderno sistema di controllo EFI per far funzionare tutto. Rad Rides ha realizzato le intestazioni e ha collegato il motore a una trasmissione manuale a cinque velocità Tremec. Qualsiasi componente del motore o del telaio che normalmente sarebbe stato cromato è stato invece dotato di una finitura satinata nichelata. Quando possibile, il cablaggio e l'impianto idraulico erano nascosti ei fili delle candele moderne erano avvolti in tessuto per un look vintage.

Jim Griffin Interiors ha cucito gli interni in pelle di bufalo tinta di verde. Il quadro strumenti proveniva da una Plymouth del 1933. Un piantone dello sterzo So-Cal Speed ​​Shop è stato sormontato da un volante billet stile Ford del '40 di Giovanni. E come ultimo cenno al passato e al presente, un riscaldatore ausiliario vintage è stato dotato di altoparlanti moderni e un interruttore di accensione a tirare, quindi installato sotto il cruscotto.

Jim Griffin Interiors ha cucito il tinto verde interni in pelle di bufalo.

Sebbene avesse una vernice tenue e dettagli sottili, il Deuce di Ritzow riuscì comunque a distinguersi dalla massa. Goodguys lo ha nominato Street Rod of the Year per il 2004.

La piccola roadster ha stabilito nuovi standard per fondere il vecchio con il nuovo. Meglio descritta come "tradizionale high-tech", il look dell'auto è radicato negli anni '40, ma utilizza tecniche di costruzione moderne e beneficia di una tecnologia all'avanguardia.

Per ulteriori informazioni su auto personalizzate e hot rod, vedere:

  • Storia di Hot Rods
  • Profili auto personalizzati
  • Profili Hot Rod



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti su segreti e scoperte. Molte informazioni utili su tutto
Articoli su scienza, spazio, tecnologia, salute, ambiente, cultura e storia. Spiegare migliaia di argomenti in modo da sapere come funziona tutto