Carroll Shelby Mustang Magic

  • Paul Sparks
  • 0
  • 1106
  • 252
Carroll Shelby era in parte showman, tutto uomo d'affari quando si trattava di auto veloci. Vedi altro foto della Ford Mustang del 2006 e della Ford Shelby GT-H.

Quando debuttò la Ford Mustang del 1965, Carroll Shelby e le sue velocissime auto sportive Cobra erano già leggende delle prestazioni. Le macchine ad alte prestazioni che Shelby avrebbe creato dalla Mustang erano destinate a raggiungere uno status favoloso.

Ci vuole un uomo affascinante per creare auto accattivanti. Nato nel 1923 a Leesburg, in Texas, Shelby ha prestato servizio come istruttore di volo dell'Esercito Air Corps durante la seconda guerra mondiale, poi ha lavorato come camionista, mano del ranch e venditore. Era appassionato di allevamento di polli quando si dedicò alle auto sportive da corsa, a partire dal 1952 con un'umile MG-TC.

Per molti appassionati, il nome Carroll Shelby evoca le immagini di un allampanato ragazzo di campagna con un grosso accento texano e un ampio sorriso "aw shucks" sotto un cappello da cowboy nero. Questo modo down-home è stato in qualche modo calcolato. Nel 1953, ad esempio, Shelby arrivò in ritardo a una gara e non ebbe il tempo di togliersi la tuta da contadino. Notando come la gente reagiva, ha fatto dello "smoking texano" una firma sartoriale.

Avrebbe potuto suonare per la folla, ma Shelby era intelligente negli affari quanto nelle corse e nella costruzione di automobili. Era, come disse uno scrittore, "un promotore nel senso più lusinghiero. Come un alchimista, aveva la capacità unica di combinare elementi in modo che la loro somma diventasse maggiore del totale delle loro parti".

Shelby ha corso con successo negli Stati Uniti, in Europa e in America Latina dalla metà alla fine degli anni Cinquanta, guidando Aston Martins, Maserati, Ferrari e altre auto sportive con compagni di squadra stellari tra cui Masten Gregory, Dan Gurney e Phil Hill. Ha anche fatto alcune corse in Formula durante le stagioni 1955 e '58.

Un concorrente naturale ma feroce, Shelby spesso rubava un breve sonnellino pre-gara, dicendo "Svegliami quando è ora di grigliare". Il suo apice come pilota arrivò nel 1959. L'amicizia di Shelby con John Weyer dell'Aston Martin lo portò ad essere accoppiato con Ray Salvadori su una Aston DBR per la 24 Ore di LeMans di quell'anno. Carroll e Ray hanno vinto il sempre estenuante evento a titolo definitivo.

La GT-350 di Shelby, una Mustang modificata costruita per affrontare la Corvette, montava un V-8 da 306 CV.

L'anno successivo, una condizione cardiaca costrinse Shelby a ritirarsi dalla guida, ma non dal lavorare con le auto. Stabilitosi nel sud della California, divenne un distributore di pneumatici Goodyear e aprì la prima scuola di guida ad alte prestazioni d'America. Nel frattempo, sognava di costruire una pura "macchina sportiva": ordinata, leggera, potente e abbastanza veloce da battere qualsiasi cosa su strada o su pista.

Ha avuto la sua occasione nel settembre 1961. Ford aveva appena introdotto il suo revvy "Fairlane 221" V-8 piccolo blocco, e Shelby ha sentito che la A.C. Cars inglese stava perdendo il fornitore di motori per il suo agile roadster Ace a due posti.

Ci sono varie storie su quello che è successo dopo, ma fondamentalmente Carroll ha deciso che il motore e l'auto erano fatti l'uno per l'altra. Ha convinto A.C. a vendergli Assi e Ford a fornire motori, solo che ha optato per il più potente V-8 da 260 pollici cubi. Nasce così il Cobra nel febbraio 1962.

Entro la fine dell'anno, Shelby stava offrendo una versione 289-cid ancora più veloce, costruita nel suo piccolo negozio a Venice, in California. Nel 1965 aveva il brutale 427 Cobra, un classico senza tempo la cui reputazione si consolidò all'inizio del 2007 quando la versione personale di Shelby, il "Super Snake" da 800 cavalli, fu venduta all'asta per 5,5 milioni di dollari..

Per ulteriori informazioni sulla Ford Mustang di ieri e di oggi, dai un'occhiata ai seguenti articoli:

  • Salta in sella per la storia completa dell'auto sportiva più amata d'America. Come funziona la Ford Mustang racconta la leggenda dal suo inizio nei primi anni '60 fino alla nuovissima Mustang di oggi.
  • La Mustang è entrata nel panorama automobilistico americano come nessuna macchina nella storia. 1965, 1966 Ford Mustang racconta come i modelli iniziali hanno affascinato la nazione per catturare più di un milione di vendite.
  • La Shelby Cobra GT 500-KR del 1968 non era una semplice Mustang. Dai un'occhiata a questo profilo di muscle car, che include foto e specifiche.
  • Le muscle car Ford erano tra le migliori performance dell'era delle muscle car. Dai un'occhiata ai profili, alle foto e alle specifiche di alcune robuste muscle car Ford.
I motori Cobra che Shelby utilizzava nella Mustang e altrove si vantava di essere "alimentato da Ford".

Il capo della divisione Ford Lee Iacocca sospettava che la sua nuova creazione, la Ford Mustang del 1965, sarebbe stata popolare, ma credeva che un'aura di "Prestazione totale" vera avrebbe assicurato il suo successo. Cosa c'è di meglio di una Mustang da corsa in grado di battere Chevy Corvette in una competizione di auto sportive di grande lega?

Per costruirlo, Iacocca ha cercato Carroll Shelby. La mentalità di marketing Iacocca era ben consapevole che l'auto sportiva Cobra di Shelby era addobbata con i loghi "Powered by Ford" e sapeva che Shelby aveva l'esperienza di corsa e il talento meccanico necessari per vincere la Mustang.

La prima Mustang ad alte prestazioni di Shelby fu la GT-350 del 1965. Come la Cobra, la GT-350 era tutta business e difficile da battere, anche per la strada. I modelli R da corsa hanno soddisfatto le speranze di Iaccoca scappando dalle Corvette nella classe di produzione B dello Sports Car Club of America, vincendo il campionato nazionale nel 1965, nel '66 e di nuovo nel '67. Ma poi Ford e la Mustang di serie iniziarono a cambiare in modi che a Shelby non piacevano e si separò da Dearborn nel 1970.

Per i successivi 10 anni, Shelby si occupò di varie attività, quasi tutte riuscite a causa della sua fama. Notevole tra queste iniziative è stata la commercializzazione di un mix di peperoncino piccante del Texas e, che ci crediate o no, un deodorante ascellare chiamato - che altro? -- "Pit stop."

Nel frattempo, era spuntata una sfilza di imitazioni di Cobra. Non sorprende che Shelby abbia portato i contraffattori in tribunale, facendo fallire molti anche se alcuni casi sono durati anni. All'inizio degli anni '80, Shelby collaborò nuovamente con Lee Iaccoca, questa volta alla Chrysler, dove l'ex dirigente Ford era diventato presidente. Lì, Shelby ha mediato una serie di Dodge turbo grossolani ma potenti, quindi è servito come "coscienza spirituale" per la Dodge Viper del 1990 simile a Cobra.

© 2007 Publications International La GT-500 del 1968 arrivò verso la fine del primo periodo di Shelby con Ford.

Nonostante un successivo trapianto di cuore, Shelby avrebbe continuato ad andare forte. Astuto, colorato e grintoso come sempre, ha aperto un nuovo negozio moderno a Las Vegas per costruire il "nuovo Cobra" di Serie I del 1999, anche se in definitiva sfortunato, così come altri Cobra "continuativi" assemblati da nuovi - pezzi di ricambio vecchi e anche alcune "nuove" GT-350 convertite da Mustang degli anni '60.

Poi, nel 2003, Shelby è tornata ufficialmente alla Ford come consulente su modelli ad alte prestazioni. Ad annunciare il suo ritorno è stato l'entusiasmante concept Shelby Cobra del 2004 basato in parte sulla supercar Ford GT a motore centrale. E nel 2005, il rapporto è stato nuovamente intriso di magia Mustang quando il texano ha aiutato Ford a svelare la Shelby Cobra GT500 del 2006 da 500 cavalli..

Per ulteriori informazioni sulla Ford Mustang di ieri e di oggi, dai un'occhiata ai seguenti articoli:

  • Salta in sella per la storia completa dell'auto sportiva più amata d'America. Come funziona la Ford Mustang racconta la leggenda dal suo inizio nei primi anni '60 fino alla nuovissima Mustang di oggi.
  • La Mustang è entrata nel panorama automobilistico americano come nessuna macchina nella storia. 1965, 1966 Ford Mustang racconta come i modelli iniziali hanno affascinato la nazione per catturare più di un milione di vendite.
  • La Shelby Cobra GT 500-KR del 1968 non era una semplice Mustang. Dai un'occhiata a questo profilo di muscle car, che include foto e specifiche.
  • Le muscle car Ford erano tra le migliori performance dell'era delle muscle car. Dai un'occhiata ai profili, alle foto e alle specifiche di alcune robuste muscle car Ford.



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti su segreti e scoperte. Molte informazioni utili su tutto
Articoli su scienza, spazio, tecnologia, salute, ambiente, cultura e storia. Spiegare migliaia di argomenti in modo da sapere come funziona tutto