Storia della Porsche Boxster

  • Thomas Dalton
  • 0
  • 3733
  • 658


UN Porsche Type 550 Spyder degli anni '50, a sinistra, posa con a Porsche Boxster del 1997. immagini della Porsche Boxster.

La Porsche Boxster è la prova che le avversità possono generare successo. Nata nel periodo più travagliato della storia moderna della Porsche, la Porsche Boxster è stata un successo immediato presso la stampa e il pubblico sin dalla sua introduzione come modello del 1997.
Non è stata una sorpresa. La Porsche Boxster qui non era solo la prima Porsche dal design pulito in 20 anni (dalla Porsche 928), era una roadster a due posti con aspetto e modi stradali che ricordano la leggendaria 550 Spyder della metà degli anni '50. Non solo, il motore era un nuovo di zecca raffreddato ad acqua orizzontalmente contrapposto ("boxer"), sei cilindri, piegato proprio dietro l'abitacolo. ("Boxer" più "roadster" equivale a "Boxster")
Tutto questo per un prezzo base iniziale di circa $ 40.000, la Porsche più conveniente degli ultimi anni. Come poteva mancare?
Eppure il successo non era affatto assicurato. Quando ha debuttato nel 1996, la Porsche Boxster era vista da alcuni come un'altra "roadster retrò" come la BMW Z3 e la Mercedes-Benz SLK, entrambe recentemente lanciate come risposte alla popolare e meno costosa Mazda Miata, allora alla sua settima stagione.
La Z3, la SLK e la Miata erano classiche auto sportive aperte con motore anteriore / trazione posteriore, e quindi probabilmente meno "interessanti" della Porsche. Ma hanno comunque fatto appello, suggerendo che il successo della Boxster derivava tanto dallo stile alto e dal prezzo basso, per non parlare del distintivo Porsche, quanto da qualsiasi distinzione tecnica o prestazionale..
La Porsche Boxster faceva parte di un piano di ripensamenti ideato all'inizio degli anni '90 dopo la cancellazione del progetto della berlina di lusso Tipo 989. Le vendite e le riserve di cassa di Porsche stavano rapidamente scendendo verso lo zero dopo oltre un decennio di escalation dei prezzi da un marchio tedesco sempre più forte, oltre a un interesse calante per le auto che sembravano cambiare troppo poco per troppo tempo.
Survival richiedeva nuovi modelli che tagliassero i costi attraverso una maggiore condivisione dei componenti, motivo per cui la 989 doveva essere la madre di una Porsche 911 di nuova generazione. Ma Porsche concluse che un'altra auto a basso volume ad alto prezzo non era la risposta. Ciò di cui aveva veramente bisogno era un'auto sportiva a basso costo che potesse vendere in modo redditizio e in quantità molto maggiori rispetto alla 911.
Nessuno lo capì meglio di Wendelin Wiedeking, che divenne presidente e CEO di Porsche alla fine del 1992. Sebbene fosse un ingegnere dei materiali per formazione ed esperienza, Wiedeking conosceva fabbriche e bilanci.
Come disse a Georg Kacher per il numero dell'agosto 1993 della Gran Bretagna MACCHINA rivista: "Dobbiamo coltivare la 911 perché è la spina dorsale della nostra attività. Allo stesso tempo, dobbiamo sviluppare un'auto entry-level con un prezzo inferiore a [$ 40.000]. Questo segmento è sei volte più grande di quello in cui compete la 911. Non appena la nuova Porsche di riferimento sarà nello showroom, vi garantisco che la nostra produzione raddoppierà arrivando a oltre 30.000 veicoli all'anno ".
La sua previsione si è dimostrata prudente. Solo quattro anni dopo il debutto della Boxster, il volume della Porsche era quasi quadruplicato a quasi 56.000 unità.
Wiedeking prese il comando mentre iniziavano i lavori sulla Boxster, designata Tipo 986, e su una nuova 911 correlata, l'eventuale serie 996. Anche se ha approvato la condivisione di parti pesanti coinvolta, sapeva che Porsche non avrebbe mai potuto costruire un'auto da $ 40.000. Come AutoWeek in seguito osservò: "Porsche non ha mai sofferto per la mancanza di grandi macchine. È stato il processo di costruzione di quelle auto che le ha quasi uccise".
Di conseguenza, Wiedeking ha chiamato un gruppo di dirigenti Toyota in pensione per insegnare a Porsche la produzione "snella", il "miglioramento costante" e altre strategie che avevano reso Toyota una superpotenza automobilistica mondiale. È stato un atto coraggioso in un'azienda legata alla tradizione governata da orgogliosi ingegneri, ma Wiedeking sapeva che Porsche doveva modernizzarsi o altro.
I tedeschi sono rimasti scioccati e umiliati quando i giapponesi hanno criticato quasi tutto, dalla pianificazione iniziale all'assemblaggio finale. Quando il problema si è risolto, il personale è stato ridotto da quasi 9.000 a 6.800, le scorte di componenti sono diminuite dell'82% e lo stabilimento di Zuffenhausen è stato completamente riorganizzato. Un altro risultato è stato il primo smontaggio di Porsche, in cui le auto competitive potevano essere smontate e analizzate.
Nel frattempo, Wiedeking ha ordinato "ingegneria simultanea" per Boxster e 996. Ciò significava che progettisti, ingegneri, esperti di produzione, rappresentanti dei fornitori e altri lavoravano come una squadra su tutti gli aspetti dei programmi, non solo sui loro pezzi. Niente più comunicazioni sbagliate, niente più giochi di colpa.
La Boxster era quindi "la prima Porsche sviluppata con una priorità sull'assemblaggio efficiente", come AutoWeek notato. "L'auto è piena di moduli preassemblati tra cui le sospensioni anteriori e posteriori, [dove molti] componenti sono gli stessi, anteriore e posteriore, riducendo i costi di lavorazione e produzione". E a causa della sua importanza do-or-die, la Boxster si è riunita a tempo di record per Porsche, passando dal tavolo da disegno alla catena di montaggio in tre anni e mezzo, contro i soliti sette o più. Come si suol dire, avere una pistola alla testa tende a migliorare la propria concentrazione.
In una valutazione della fine del 1996 per AutoWeek, il guru dell'efficienza James P. Womack, autore di La macchina che ha cambiato il mondo, ha definito la Boxster una "macchina miracolosa della società. Porsche non sarebbe in giro se non avessero guardato nell'abisso e poi mangiato un sacco di corvo ... L'hanno presa] nella gamma in cui i principali acquirenti possono Se lo permettesse. Per guadagnare con l'auto, la vecchia Porsche avrebbe dovuto venderla per $ 80.000. "
I prezzi di base per il 1997 erano la metà. Dopotutto, questa era una nuova Porsche di una "Nuova Porsche". Le cose stavano migliorando. Per capire perché e per saperne di più sulla Boxster, vai alla pagina successiva.


Nuovo prezzo di entrata: la Porsche Boxster a motore centrale ha sostituito la 968 con motore anteriore.

Dai un'occhiata alla storia completa delle vetture Porsche,compresi questi favolosi modelli:

Porsche 356

Porsche 911

Porsche 914

Porsche 924, 944, 968

Porsche 928

Porsche 959

Porsche Boxster

Porsche Cayenne

Porsche Cayman

Per prezzi, recensioni e altro su Porsche dall'Auto Editors of Consumer Guide, vedere:

  • Porsche nuove auto
  • Auto usate Porsche
  • Porsche Boxster del 2007
  • Porsche Boxster 2005-2008
  • Porsche Boxster dal 1997 al 2004



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti su segreti e scoperte. Molte informazioni utili su tutto
Articoli su scienza, spazio, tecnologia, salute, ambiente, cultura e storia. Spiegare migliaia di argomenti in modo da sapere come funziona tutto