Affinché un carpool funzioni, non cavalcare con i cretini, dice Study

  • Phillip Hopkins
  • 0
  • 1098
  • 39
Gli scienziati hanno scoperto che se abbini le persone per la compatibilità sociale e geografica, le possibilità di successo del carpool aumentano. The Image Bank / Getty Images

È già abbastanza difficile fare il pendolare, ma cosa succede se sei bloccato in macchina con qualcuno che trovi noioso, fastidioso o addirittura offensivo? Bene, è probabile che anche la persona più ecologica torni allo stato di pilota di auto singolo. Questa è la premessa con cui i ricercatori dell'Università di Waterloo stavano lavorando a uno studio recentemente pubblicato in Transportation Research Part C.Lo studio è il primo passo per sfidare le convinzioni tradizionalmente sostenute sui sistemi di ridesharing e svilupparne uno che dia più peso alla componente sociale.

"Di solito il car pooling riguarda solo l'abbinamento delle persone a seconda della posizione geografica e dell'orario di pianificazione", afferma in un comunicato stampa l'autore dello studio Bissan Ghaddar, professore di ingegneria gestionale a Waterloo. "Abbiamo voluto includere l'aspetto sociale nell'equazione, perché è sempre imbarazzante quando c'è silenzio in macchina, soprattutto se si tratta di un lungo tragitto".

I ricercatori hanno utilizzato una serie di metodi per sviluppare GRAAL, che descrivono come "una metodologia basata sui dati per il car pooling GReen e sociale". Hanno analizzato i feed Twitter di aspiranti carpooler per raccogliere dati utili sui loro interessi personali. Quindi, hanno esaminato come si sono svolti i circoli sociali degli utenti di Twitter per determinare una misura di godibilità. Ciò ha tenuto conto della mentalità affine (somiglianza dell'argomento tra gli utenti), nonché dell'omofilia o di come le persone tendono a cercare tipi simili di persone.

Questi "compagni di viaggio" si stanno divertendo. Stephen Curry si esibisce in un carpool karaoke con James Corden durante "The Late Late Show with James Corden", 3 aprile 2017. Terence Patrick / CBS via Getty Images

Hanno anche condotto un sondaggio online in cui alle persone sono state presentate due opzioni: un'opzione di corsa più verde, ma meno sociale e una corsa più sociale, leggermente meno sostenibile. Il trentanove percento delle 237 risposte ottenute era incline a prendere la soluzione sociale.

L'algoritmo del computer abbinava i carpooler in base non solo alla posizione e al programma, ma anche a queste preferenze di personalità identificate. I ricercatori hanno quindi provato a simulare questo algoritmo di matchmaking utilizzando i dati di effettivi carpooler a San Francisco e Roma. Hanno stabilito che i carpooler felici e compatibili hanno comportato un calo dell'uso dell'auto del 40% a San Francisco e del 57% a Roma.

Per quanto possa sembrare fantastico, il metodo GRAAL non è stato ancora testato sul campo. "Stiamo esplorando la possibilità di collaborare con le agenzie di mobilità di alcune città, per testare questa soluzione con gli utenti finali", scrivono i ricercatori nello studio. "Lo scopo di questo articolo era di ideare una metodologia teorica, basata sui dati, a partire dai dati disponibili online e terminando con le raccomandazioni".

Fino ad allora, forse fai solo una breve intervista di testo prima di saltare nell'auto di uno sconosciuto? C'è già abbastanza rabbia da strada nel mondo!

Now That's Crazy Le strade americane da sole hanno più di 250 milioni di auto in uso!



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti su segreti e scoperte. Molte informazioni utili su tutto
Articoli su scienza, spazio, tecnologia, salute, ambiente, cultura e storia. Spiegare migliaia di argomenti in modo da sapere come funziona tutto