La tua macchina può dirti quando la luce sta per cambiare?

  • Rudolf Cole
  • 0
  • 3750
  • 501
Una A6 equipaggiata con Audi connect viaggia sulla Strip di Las Vegas. (Per gentile concessione di Audi AG)

I semafori sono così noiosi, giusto? Devi sapere che sono lì, prestare attenzione a di che colore sono e sapere cosa significano i colori, quando tutto ciò che vuoi veramente fare è hackerare il sistema di intrattenimento della tua auto in modo da poter guardare Netflix mentre guidi. Voglio dire, andiamo.

Bene, non sospirare più aspiranti guidatori disattenti! Audi sta lavorando a Project Traffic Light Online, che utilizza il sistema Audi connect Online per leggere i segnali dal computer del traffico centrale di una città. Se una luce verde sta per diventare rossa, il sistema Audi ti farà sapere con un messaggio nel display del quadro strumenti che si trova tra quei fastidiosi quadranti che ti dicono, come, a che velocità stai andando e quanto velocemente gira il motore. Chi usa anche quelle informazioni?

Il sistema saprà anche quando una luce rossa sta per diventare verde, quindi può accendere il motore con alcuni secondi di anticipo per rendere la tecnologia start-stop ancora più facile da usare per i conducenti. E calcolerà anche se riesci a rendere quella luce verde stantia; in caso contrario, ti avverte di usare i freni. In realtà non si romperà per te, ma ti suggerirà fortemente di andare avanti.

Naturalmente, tutti questi dati non fluttuano nell'aria per essere utilizzati da chiunque. Audi ha un'auto di prova Project Traffic Light Online che sta guidando per Las Vegas in questo momento e hanno dovuto ottenere il permesso dalla Commissione dei trasporti regionali del Nevada meridionale per attingere ai dati. Fortunatamente, il Nevada è già a bordo con auto senza conducente in fase di test nello stato, quindi questo probabilmente non è stato un grande salto per l'RTCSNV. Ma, come ha osservato l'ingegnere elettronico di Audi Michael Zweck, "Per un lancio a livello nazionale, dovremo contattare più di 500 agenzie indipendenti". Per non parlare del fatto che al momento il formato dei dati non è stato standardizzato.

Le informazioni sul semaforo vengono visualizzate sul Driver Information System (DIS) di Audi situato nel quadro strumenti centrale del veicolo. (Per gentile concessione di Audi AG)

Oltre ad aiutare quei conducenti che semplicemente non possono essere disturbati a notare le informazioni di base sul traffico per evitare di investire sui pedoni ad ogni incrocio, ci sono anche alcuni vantaggi pratici di Project Traffic Light Online. In primo luogo, aiuta a risparmiare gas. L'avviamento e l'arresto del veicolo risucchia il gas, mentre si viaggia a una velocità costante, sia che si tratti di 25 miglia all'ora (40,2 chilometri all'ora) o 65 miglia all'ora (104,6 chilometri all'ora), utilizza meno carburante. Quindi il sistema Audi, secondo Zweck, "consiglia una velocità ottimale entro limiti ragionevoli per raggiungere un semaforo verde. Ciò evita fermate e velocità non necessarie e quindi migliora l'efficienza del carburante". Questo è il linguaggio degli ingegneri per il sistema che ti dice che se procedi a 32,7 miglia all'ora (52,6 chilometri all'ora), colpirai le luci verdi per tutta la strada. Se non devi fermarti per accendere il fuoco o schiacciare il gas per fare il verde, usi meno carburante.

Il secondo vantaggio pratico del sistema è appianare il flusso di traffico. Se tutti attraversano i semafori a una velocità ottimale entro limiti ragionevoli, è probabile che ci siano meno attese ai semafori rossi e meno piegamenti del paraurti che ingarbugliano intere intersezioni. Ma se solo pochi modelli Audi sono dotati della capacità di leggere i dati del semaforo, quegli idioti nelle macchine inutili non rovineranno comunque tutto? Non secondo Zweck, che ha detto: "La ricerca suggerisce che il flusso di traffico migliore può essere misurato quando dal 5 al 10 percento di tutti i veicoli è dotato di questa tecnologia". Sono ancora molte macchine. Nel 2013 c'erano quasi 250 milioni di auto sulla strada, il che significa che 12,5 milioni di auto, come minimo, avrebbero dovuto parlare con i segnali stradali.

Sebbene questo sia un altro passo verso le auto senza conducente del futuro di cui abbiamo sentito tanto parlare, Zweck ha notato che Project Traffic Light Online è stato sviluppato indipendentemente dall'A6 Avant a guida autonoma di Audi, al Consumer Electronics Show 2013. Ci sono un paio di auto di prova in una piccola manciata di città in tutto il mondo, ma non è ancora prevista una data di vendita per la lettura a luci rosse di Audis.

Nota dell'autore: la tua auto può dirti quando la luce sta per cambiare?

Ho uno zio che, quando ero bambino, controllava tutte le luci lungo la via principale di una città vicina. Ha calcolato la velocità ottimale per fare ogni semaforo verde in questa lunga serie di segnali stradali. Esprimeva sgomento - ma mai indignazione - per i conducenti che non erano consapevoli di questa velocità ottimale e viaggiavano troppo lentamente di un paio di miglia all'ora, rovinando così la sua corsa al via libera. Ammirerebbe molto Michael Zweck e il lavoro del suo team, credo. O forse penserebbe che abbiano tolto tutto il divertimento e la soddisfazione personale per capirlo.

In ogni caso, Audi e Zweck fanno un caso convincente per appianare il flusso di traffico. Non riesco a contare il numero di volte in cui qualche idiota che sicuramente non ero io ha pensato che avrebbe potuto fare il via libera se avesse accelerato, solo per rendersi conto che non poteva farcela e, dopo aver controllato la vista posteriore per assicurarsi che non ci fosse chiunque sia troppo vicino al suo paraurti, attivando il sempre utile ABS. Ma quello non ero proprio io. Affatto.

articoli Correlati

  • Come funzionano le auto a parcheggio autonomo
  • Come funzioneranno le auto senza conducente
  • I semafori auto-organizzati potrebbero aiutare a porre fine alla congestione stradale
  • Come fa un semaforo a rilevare che un'auto si è fermata e sta aspettando che il semaforo cambi??

fonti

  • Edelstein, Stephen. "Il riconoscimento del semaforo Audi può far risparmiare tempo e carburante". Scienza popolare. 12 marzo 2014 (26 marzo 2014) http://www.popsci.com/article/cars/audi-traffic-light-recognition-could-save-time-and-fuel
  • Experian Automotive. "Il numero totale di veicoli in circolazione raggiunge il livello più alto dal 2008." PR Newswire. 4 novembre 2013 (3 aprile 2014) http://www.prnewswire.com/news-releases/experian-automotive-total-number-of-vehicles-on-the-road-reaches-highest-level- da-2008-230485221.html
  • Notizie quotidiane di New York. "Audi mostra A6 Avant e RS7 Sportback a guida autonoma". 28 gennaio 2013 (26 marzo 2014) http://www.nydailynews.com/autos/audi-shows-self-driving-cars-article-1.1249419
  • Zweck, Michael. Ingegnere elettronico Audi. Intervista via e-mail condotta il 2 aprile 2014.



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti su segreti e scoperte. Molte informazioni utili su tutto
Articoli su scienza, spazio, tecnologia, salute, ambiente, cultura e storia. Spiegare migliaia di argomenti in modo da sapere come funziona tutto