Buck Baker

  • Joseph Norman
  • 0
  • 4724
  • 1535
L'approccio ostinato di Buck Baker alle corse gli è valso il rispetto del circuito NASCAR. Vedi altro immagini di NASCAR.

"Buck" Baker - al secolo Elzie Wylie Baker - è stato uno degli autisti NASCAR ad alta velocità più forti e capaci degli anni '50. Un concorrente dal naso duro nella divisione Modified ruvida, Baker ha vinto la sua parte di battaglie in pista e ha compilato un record invidiabile nelle scazzottate post-trace.

Durante i progressivi anni '50, Baker era attivo in tutti i rami dell'albero delle corse NASCAR. Ha diviso il suo tempo tra le tumultuose piste corte e il popolare circuito NASCAR Grand National - e si è anche preso del tempo per vincere il campionato per il breve tour della Speedway Division a ruote scoperte della NASCAR nel '52. Un pilota tenuto in grande considerazione dai proprietari del team, Baker è diventato un pilota ricercato quando non faceva campagna con le sue macchine.

Nel 1955, Carl Kiekhaefer si unì alla serie di tour NASCAR e praticamente ripulì la casa. La squadra di Kiekhaefer ha vinto 22 delle 39 gare, lasciando solo gli scarti per le altre squadre di alberi da ombra. Kiekhaefer notò, tuttavia, che Baker stava dando una buona corsa al vestito Kiekhaefer per i soldi nelle sue Oldsmobiles e Buicks di proprietà..

NASCAR Image Gallery

"Ho visto che Buck era la mia competizione principale", ha detto Kiekhaefer all'inizio della stagione '56 NASCAR Grand National. "C'è solo una cosa da fare con un uomo così: assumerlo!"

Baker ha vinto la sua prima partenza con Kiekhaefer in una 150-miler sulla pista sterrata di Phoenix. Ha preparato il terreno per il resto della campagna quando Baker ha vinto 14 gare e ha conquistato il titolo NASCAR Grand National del 1956. Ha concluso tra i primi cinque in 30 delle sue 48 partenze.

Kiekhaefer lasciò improvvisamente la NASCAR dopo la stagione del 1956 e Baker si ritrovò su una Chevrolet supportata dalla fabbrica sotto la direzione di Hugh Babb. Baker ha continuato la sua serie di vittorie consecutive, vincendo 10 gare e finendo tra i primi 10 solo due volte nelle sue 40 partenze. Ha anche collezionato il suo secondo campionato nazionale di guida consecutivo.

Negli anni del titolo del '56 e del '57, Baker vinse 24 delle sue 46 vittorie NASCAR Grand National in carriera.

Oltre ai suoi due campionati, Baker ha vinto tre volte la leggendaria Southern 500 a Darlington. Il primo arrivò nel 1953 su una Oldsmobile di proprietà di T.C. Griffin, quando è passato davanti a un Herb Thomas in dissolvenza nelle fasi finali. Nel '60, ha sostituito Jack Smith, che si è rifiutato di guidare a Darlington dopo essere uscito dalla superstrada in un acrobatico refrigeratore aereo nella gara del '58.

Come sostituto, Baker ha portato la Pontiac di Smith alla vittoria in modo drammatico. Ha concluso la gara su tre ruote, lanciando una pioggia di scintille dopo aver fatto saltare una gomma a due giri dalla fine.

Il trionfo finale di Baker in superspeedway arrivò nel 1964 a Darlington, alla guida di una Dodge per il maestro meccanico Ray Fox. Si è rivelata la vittoria finale della sua carriera, ma anche all'età di 45 anni ha dimostrato di non aver perso il vantaggio.

Un pilota versatile che poteva saltare in macchinari sconosciuti e ottenere il massimo da esso, Baker ha vinto gare in otto diverse marche di auto: Hudson, Oldsmobile, Buick, Chrysler, Chevrolet, Ford, Pontiac e Dodge. Ha anche vinto per otto diversi proprietari di squadre: B.A. Pless, T.C. Griffin, Ernest Woods, Kiekhaefer, Babb, Smith, Fox e se stesso.

Non solo versatile, ma resistente come le unghie, molti dei rivali di Baker hanno detto che se gli avessero messo un paraurti durante il calore della battaglia, avrebbero potuto aspettarsi uno scontro ai box in seguito. "Mio padre ha vinto la sua parte di gare in pista", ha detto il figlio di Baker Buddy anni dopo, "ma non credo che abbia mai perso una battaglia ai box".

Baker si ritirò come pilota a tempo pieno dalla NASCAR Grand National dopo la stagione 1968 e si concentrò sulla pony league Grand Touring Series, che comprendeva Mustang e Camaros. È stato anche protagonista in quella serie, vincendo otto volte in quattro stagioni.

Dopo aver calcato le piste corte in tutta la Carolina, Baker è diventato irrequieto e ha voluto testare le acque della grande lega un'ultima volta. Nel 1976, Baker ha stretto un accordo con il proprietario della squadra Junie Donlavey per fare il suo ritorno a Darlington per la gara dell'11 aprile. Dopo essersi qualificato 13 °, Baker è andato a finire al sesto posto, non male per un veterano di 57 anni stanco della battaglia.

Durante la sua carriera nelle gare NASCAR Grand National, Elzie Wylie Baker ha gareggiato in 636 gare, vinto 46 volte ed è stato il primo pilota a superare $ 300.000 di guadagni ufficiali in carriera.

Per ulteriori informazioni su tutto ciò che riguarda NASCAR, vedere:

  • Home page NASCAR
  • Riassunto della stagione NASCAR
  • Tracce NASCAR
  • Risultati NASCAR
  • Driver NASCAR
  • Come funzionano le auto da corsa NASCAR
  • Come funziona la Daytona 500
Statistiche NASCAR di Buck Baker



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti su segreti e scoperte. Molte informazioni utili su tutto
Articoli su scienza, spazio, tecnologia, salute, ambiente, cultura e storia. Spiegare migliaia di argomenti in modo da sapere come funziona tutto